sabato, luglio 28, 2007

Le etichette di Martha

Pubblicato da apprendistacuoca a 11:36 17 commenti
Martha è ovviamente questa Martha e le sue ertichette potete scaricarle da qui. Io le ho già stampate e me le tengo pronte per il mese di agosto... Sì, ok, sono specifiche per la frutta del mese di giugno, ma qualcosa si trova ancora...e poi a giugno il tempo proprio non c'era!! Magari le uso per produrre qualche confettura composta, così non è proprio proprio indispensabile che il sapore del frutto sia bello pieno...
Bè al massimo sono sepre buone per essere usate l'anno prossimo, oppure modificate con photoshop, oppure usate per confetture con altra frutta e chissenefrega!
E ora ditemi...per quanti secondi avete pensato che la foto potesse essere mia?

giovedì, luglio 26, 2007

Nord+Sud

Pubblicato da apprendistacuoca a 14:32 14 commenti

Oggi (ieri, l'altroieri, l'altroaltroieri) la voglia di cucinare per il pranzo scarseggiava parecchio, ma la mia golosità non aveva alcuna intenzione di fare passi indietro, così ho cercato una soluzione che potesse soddisfare tutti i miei bisogni.
Il risultato lo vedete nella foto. Non richiede molto tempo, l'unica cosa è che bisogna accendere il forno per un pochino di tempo...la mia fortuna è quella di avere un fornetto piccolissimo che si scalda in 5 minuti, per cui la temperatura della mia cucina rimane vivibile (ammesso che il clima di milano di questi ultimi tempi possa dirsi tale..)

Caprese alla altoatesina (!)

  • 150 g di mozzarella di bufala o fior di latte
  • 2 o 3 pomodori ramati
  • 6 fette di speck
  • foglioline di basilico
Affettate la mozzarella e i pomodori e lasciate per qualche minuto le fette sopra qualche foglio di carta da cucina in modo che lascino giù un po' d'acqua.
Sovrapponete la mozzarella e i pomodori come nella foto, poi avvolgeteli nella fetta di speck e metteli in forno per 5-10 minuti a 180°C. A me piace che lo speck non sia troppo secco, giusto le parti grasse e la mozzarella un pochino sciolte..
Io ho messo il basilico fresco alla fine perchè mi piace mangiare le foglie crude, volendo si poterbbe mettere qualche foglia ttra la mozzarella e i pomodori...

mercoledì, luglio 18, 2007

Meme 4x4

Pubblicato da apprendistacuoca a 22:32 14 commenti
Rispondo all'invito di Gaia e Giovanna e rigiro a chiunque abbia voglia!

4 dei miei cibi preferiti
1. Cioccolato fondente
2. Il Risotto (Milàn l'è un gran Milàn...)
3. La creme brulee (dove cavolo vanno gli accenti???) con lo strato di caramello bello spesso e croccante
4. Il gelato. L'ho scelto perchè in questi giorni non mangerei altro. Fossimo in gennaio probabilmente avrei detto LASAGNE ma anche PIZZA.

4 cibi che non mangerei mai e poi mai
1. Innanzitutto mai dire mai! In cucina questo detto vale ancora di più!
...Comunque non so se avrò mai il coraggio di assaggiare le lumache...
2. Una cosa però l'ho trovata: l'anice non mi piace. Se qualche cibo lo contiene io non lo riesco nemmeno ad annusare!
3. Ci sarebbe poi una salsina a base di formiche o uova di formiche di cui parlava oggi il TG2...Bleah!!!
4. Gli Hamburgher di Mc Donald con dentro formaggio e/o cipolle! Di questo son sicura!

4 cose che faccio quando navigo su internet
1. Controlla la posta
2. Rispondo alla posta (quando c'è!) oppure scrivo io!
3. Guardo i blog e i siti che mi interessano.
4. Scrivo qui.

4 impieghi che ho svolto nella vita
1. Cameriera.
2. Baby-sitter.
3. Commessa multifunzione in questo negozio.
4. La stagista in cucina...

4 film che potrei rivedere almeno altre 4 volte
1. Shrek 1 e 2 (e molto probabilmente anche il 3!)
2. Colazione da Tiffany (così sarebbero 1004 le volte in cui l'ho visto!)...e Sabrina! in effetti li considero un unico film perchè li vedo quasi sempre uno di seguito all'altro...sì, c'ho un pò la fissa...
3. Deja-vù. L'ho già visto 2 volte ma non mi tornano certi dettagli della storia...
4. Un cow-boy con il velo da sposa. Conosco a memoria il film intero e so dire le battute dei personaggi con i tempi giusti coprendo perfettamente il doppiaggio! Sì, ne vado fiera...

4 trasmissioni o serial TV che guardo
1. Distretto di polizia.
2. Una mamma per amica (ma quando cavolo lo rifaranno?)
3. I pacchiiii!!! Mi piace Insinna...
4. Evvabbene...LA CLERICI!

4 posti in cui vorrei essere in questo momento
1. In vacanza con i miei amici
2. Sardegna
3. New York
4. Da qualche parte in Provenza

Sole di mezza estate

Pubblicato da apprendistacuoca a 10:12 12 commenti
Lo scorso week-end ho passato una piacevolissima giornata di sole in compagnia della mia famiglia al completo (sorella di mezzo esclusa, a dire il vero) nella casa con vista sul lago dove la nonna trascorre le sue vacanze. La mia sorellina era in compagnia di un'amica, così ci siamo divertite a preparare pop corn e patatatine fritte come quelle del sacchetto (vale a dire sottili sottili e croccanti) per una allegra cena estiva sul terrazzo!
Direi che mettere la ricetta dedi pop corn è piuttosto inutile...però quella delle patatine vi potrebbe servire!

patatine croccanti
Pelate una quantità ragionevole di patate (io ne ho calcolata una di medie dimensioni a testa) e tagliatele a fette spesse circa un cm per il lungo, poi con una mandolina o un affettaverdure o un coltello affilato ricavate da ogni fetta tante striscoline sottile. Per evidare che la patata ossidi tenetela in una ciotola di acqua fredda sia dopo averla pelata sia dopo aver fatto le fettine.
Se le volete proprio uguali a quelle del sacchetto potete usare delle patate piccole e tagliarle semplicemente a fettine molto sottili.
Stendete un canovaccio pulito sul tavolo e stendete tulle le patate che avrete scolato dall acqua. Coprite con un altro canovaccio e lasciate asciugare per qulache minuto.
Nel frattempo riempite a metà una capiente casseruola con olio di arachidi e fatrelo scaldare sul fuoco. Per capire se l'olio è pronto per la frittura immergete una fettina di patata: se viene subito a galla facendo delle bollicine aggiungete altre fettine aiutandovi con una schiumarola. Fate attenzione a mettere poche patate alla volta, altrimenti le bolle dell'olio saliranno oltre il bordo della pentola. Se vi accorgete che sta avvenendo esattamente così infilate la schiumarola nell'olio e recuperate qualche patatina dalla pentola, in questo modo l'olio scenderà di nuovo e voi poterte con tutta la calma continuare la cottura.
Una volta fritte lasciatele scolare eraffreddare in un recipiente bello largo rivestito con la carta assorbente.
Se non avete intenzione di consumarle immediatamente lasciatelle raffreddare poi conservatele in un recipiente a chiusura ermetica.
Salatele solo poco prima di mangiarle, altrimenti perderanno la loro croccantezza, oppure non salatele affatto che tanto sono buone anche così!

giovedì, luglio 05, 2007

Fico!

Pubblicato da apprendistacuoca a 23:20 19 commenti
fichi bresaola grane e rucola
Anch'io mi accodo a quella sfilza di foodbloggerS che di recente hanno postato la loro ricetta a base del suddetto ingrediente. La mia in realtà è molto semplice, poichè si tratta di una catena di accostamenti classici:
  • 3 fichi
  • 2 etti di bresaola
  • un mazzetto di rucola
  • scaglie di grana
  • olio extravergine d'oliva
  • aceto balsamico
Basta disporre sul piatto l'affettato e di seguito gli altri ingredienti (fichi in bella mostra!) condendo a piacere.
Quello che nel mio caso ha fatto la differenza era l'ottima bresaola della valtellina (e in effettti mi ci trovavo a duem passi di distanza) e i fichi appena colti, regalo del signor Alfredo!
NB: Con questo post inauguro la nuova etichetta "cose semplici" che ho creato su richiesta della mia amica Dida.

Il titolo del post in realtà è - l'avrete notato - un'esclamazione ambivalente...non è un caso! In effetti è stata la mia reazione quando ho saputo che avrei potuto cominciare lo stage in questo posto. Ho iniziato lunedì, e questo spiega il motivo della macata pubblicazione degli ultimi e - temo - dei prossimi giorni...
 

delizia Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipiet Templates Sponsored by Blogger Template Gallery