mercoledì, novembre 22, 2006

Due ricette

Pubblicato da apprendistacuoca a 22:23 8 commenti
Giornata impegnativa quella che sta per terminare! ho combinato molte altre cose rispetto a quelle che vedete nella foto (che in effetti sono solo due...), ma, siccome si tratta di cose già raccontate oppura in fase di perfezionamento, preferisco farvi vedere i lavori che piùmi hanno soddisfatta:

NUVOLETTE DI ZUCCHINE E PATATE
Ho grattuggiato una zucchina gigante e tre piccole patate, le ho mischiate a una pastella ottenuta con farina e acqua frizzante molto fredda e le ho fritte nel wok in abbondante olio d'oliva. Le ho salate e le ho servite ancora caldissime. Sono semplicissime ma hanno riscosso molto successo. Ho trovato buona l'idea di non salare le vedure prima di cuocerle, le ho solo spolverizzate con un pochino di pepe: sono rimaste dolci e morbide all'interno e croccantine e salate all'esterno.
Ottimo antipasto improvvisato per il pranzo quotidiano!

TORTA EXTRA-CIOCCOLATO
Questa è una vera bomba! A dire il vero pure questa ricetta è molto semplice: la base è una banalissima torta margherita in cui ho sostituito 50 g di farina con 50 g di cacao amaro, poi ho aggiunto quasi un etto di cioccolato fondente a pezzettini (il resto l'ho...ehm..."smangiucchiato"). Ho cotto il mio bell'impasto scuro per quasi tre quarti d'ora in forno e l'ho fatto completamente raffreddare. Mentre il profumo della torta ancora calda inebriava le mie narici, ho preparato una ganace con 200 g di cioccoato extra-fondente e 200 ml di panna liquida. Classico procedimento: la panna scaldata viene versasta sul cioccolato a scagliette, si mischia e si mette in frigo. Passata mezz'ora si batte il composto con la frusta elettrica.
Finale prevedibile: ho tagliato a metà la mia tortona e ci ho spalmato la ganache, poi l'ho lasciata in frigorifero (dalla mattina a metà pomeriggio - doveva essere per cena ma non abbiamo resistito...e poi sarebbe stata troooppo pesante e fine pasto!!...falso. Ce ne siamo fatti tutti un'altra fetta dopo cena!)

Vorrei ora spendere due parole sulla mancata decorazione di questo dolce: era prevista una deliziosa spolveratina di zucchero vanigliato in superficie, usando come mascherina lo stampo per le losanghe della crostata (che un giorno vi mostrerò!), tuttavia la mia famiglia è spaccata in due fazioni: "pro zucchero a velo" Vs "contro zucchero a velo". In genere ci va di mezzo il pandoro, questa volta è capitato alla mia creatura...

sabato, novembre 18, 2006

Puzzle Cookies parte II

Pubblicato da apprendistacuoca a 14:12 8 commenti

Ho provato ad usare gli stampini per biscotti di MUJI...ve li mostro impilati perchè l'assemblaggio del puzzle era bruttino...forse devo trovare un impasto meno molle che non si deformi troppo in cottura...si accettano consigli!
(questo è anche abbastanza orribile perchè è l'avanzo delle frolle per due crostate, una bianca e una al cioccolato, fantasiosamente impastatati dalla sorellina...)

giovedì, novembre 16, 2006

Torta di metà novembre

Pubblicato da apprendistacuoca a 21:50 7 commenti
FORMAGGIO, RADICCHIO e PERE

Questa torta è venuta un po' per caso, giusto per finire gli avanzi...
Ho srotolato la sfoglia buitoni, ho tagliuzzato vari formaggi (tra cui dell'ottimo pecorino sardo ridotto all'osso) e ho disposto accuratemente i fogli di radiccio appassiti in padella con l'olio l'altro ieri. Non contenta ho affettato l'ultima pera william che avevo in frigo, lasciandole la sua buccia bella dorata. Ho cotto in forno a 180°-190°C per una ventina di minuti.
Consiglio di consumarla nè troppo calda nè troppo fredda: il formaggio deve ancora filare ma non ustionare!!

mercoledì, novembre 15, 2006

Merenda NATALIZIA!

Pubblicato da apprendistacuoca a 21:06 2 commenti



tornerò al più presto, nel frattempo volevo condividere con voi la mia piccola gioia di oggi!

domenica, novembre 05, 2006

Piccola bianca mousse

Pubblicato da apprendistacuoca a 12:01 11 commenti

ho fatto questo veloce esperimento un paio d'ore prima della cena di ieri perchè avevo assolutamente bisogno di un dolce al cioccolato, ma nè il fondente nè la farina, nè il burro hanno risposto all'appello...l'unica cosa utilizzabile per soddisfare la mia voglia era la tavoletta di GALAK della mia sorellina. L'ho barattata in cambio di una biro con i brillantini che avevo nel cassetto
(ebbene sì! sono arrivata fino a questo punto...).
Ilprocedimento è molto semplice:
fondere la tavoletta (100g) a bagnomaria e aggiungere uno alla volta tre tuorli.
montare a neve ferma gli albumi e unirli al composto mescolando lentamente dall'alto al basso.
siccome sono stata un po' troppo veloce nei movimenti, le uova si sono legermente smontate e per sicurezza ho aggiungiunto un foglio di gelatina.
Ho diviso il tutto in 8 bicchierini da grappa e li ho lasciati in frigo per un paio d'ore.
molto buona con lo sciroppo di amarene che ho fatto quest'estate, ma ancora più buona come spuntino di metà mattina (se si considera che mi sono alzata daql letto alle 11 e che pranzerò dopo l'1 è INDISCUTIBILMENTE 'metà mattina'!)
ah! dimenticavo! ci ho messo pure la vaniglia! mi era rimasto il profumo sotto il naso dopo aver finito i biscotti così l'ho aggiunta alla prima ricetta con cui il suo sapore potesse combinarsi e il suo aroma deliziarmi di nuovo!
 

delizia Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipiet Templates Sponsored by Blogger Template Gallery